Investimenti in Sanità Privata e strumenti digitali nel 2017: perchè farli

Il Rapporto OASI 2016 come ogni anno analizza la spesa sanitaria in Italia. Nel precedente articolo abbiamo evidenziato come il mercato delle Strutture Sanitarie in Italia valga il 38% del mercato totale. Un dato che spinge a chiedersi se sia ancora strategico, per un fornitore, concentrare tutti gli sforzi sul settore Pubblico trascurando le circa 12.800 Strutture Private italiane.

Leggi l'articolo "La sanità privata: vale il 17,6% o il 38% del mercato totale?"

Sappiamo che le Strutture Sanitarie Private sono principalmente di piccola/media dimensione e in questo contesto una rete di vendita tradizionale (tipicamente fatta da agenti mono/pluri mandatari e rivenditori) da sola non è sufficiente per raggiungerle tutte. Non si tratta di contrapporre reti tradizionali con reti digitali bensì di seguire una strategia multicanale che possa generare sinergia ed efficienza tra i due modelli.

Il 29 Novembre si è tenuto a Milano l’evento promosso da Netcomm “E-commerce B2B: Modelli e casi di successo nell’e-commerce B2B e B2RETAIL”, che ha coinvolto diverse aziende B2B chiamate a condividere le loro esperienze di successo in ambito vendite on line.

Sono stati presentati, durante l’evento, i risultati dell’ultima analisi Netcomm sullo stato dell’arte ed il nuovo contesto competitivo nel B2B ovvero:

  • Significativa crescita dell'e-commerce B2B
  • Crescita del ruolo dei Marketplace
  • Consumerizzazione dei processi di acquisto B2B (i contorni tra B2C e B2B sono sempre più sfumati ed i compratori hanno le stesse aspettative)
  • Si aprono i mercati di acquisto/vendita
  • Arretratezza digitale nel sistema italiano (le aziende che per prime si affacciano su questo nuovo mondo hann un vantaggio competitivo su chi ancora non ha capito come fare).

I numeri di Netcomm

Le aziende si ritrovano, quindi, a ripensare ai loro modelli di business ed a diventare sempre più digitali.

Uno dei motivi principali che sta portando i Marketplace a crescere è che con un investimento contenuto, sia di denaro che di tempo, si ha a disposizione una piattaforma di e-commerce e le competenze specifiche in campo digital (marketing digitale, social media, SEO (“Search Engine Optimization”, in altre parole ottimizzare i contenuti per farsi trovare sui motori di ricerca) ecc..). Inoltre un Marketplace si preoccupa di cercare i clienti e farli convergere sul proprio sito che è una delle attività più onerose del commercio on-line.

Per quanto riguarda l’ottimizzazione dei processi di vendita e di acquisto, altro vantaggio del Marketplace è di poter condividere con un potenziale acquirente le informazioni aggiornate (listino, cataloghi, descrizioni, informazioni aggiuntive, disponibilità ecc..) e ridurre gli errori negli ordini. Per un buyer, invece, è anche una “piazza virtuale” dove poter trovare e confrontare molti articoli diversi ottimizzando il suo tempo e mantenendo i rapporti diretti con i venditori.

processo di acquisto

GtGprivatecare.it è un Marketplace che si rivolge esclusivamente alle Strutture Sanitarie Private italiane, uno strumento digitale che favorisce l’incontro tra domanda e offerta, lo snellimento del processo di invio/ricezione degli ordini ed un supporto concreto e proattivo nelle attività di marketing del fornitore.

Siamo on line da maggio 2015 e cresciamo giorno dopo giorno! Sempre più Strutture Sanitarie Private (ma non solo!) usano la piattaforma e fanno acquisti.

crescita gtgprivatecare

Vuoi sapere di più su GtGprivatecare.it?

contattaci