Giornata internazionale dell’infermiere 2016

Tra i punti di forza per il buon funzionamento di una struttura sanitaria ci sono proprio loro: gli infermieri.

In occasione della giornata internazionale dell’infermiere 2016 è stata pubblicata la traduzione italiana del documento redatto dall’International Council of Nurses (Icn) che mette in evidenza quali siano gli assets fondamentali per un’efficace gestione dei sistemi sanitari.

In un periodo segnato da molteplici turbolenze, come la crisi economica, il concetto di resilienza, cioè la capacità di riprendersi dalle difficoltà, è oltremodo attuale. Il documento sottolinea la netta superiorità dei sistemi sanitari resilienti, in termini di efficienza e qualità, nella fornitura di servizi assistenziali.

Come può quindi una struttura sanitaria operare in modo eccellente pur trovandosi in contesti negativi?

Tre sono le caratteristiche per sviluppare un approccio resiliente: Flessibilità, Adattabilità e Apprendimento:

  • Flessibilità per modificare facilmente i processi interni alla struttura;
  • Adattabilità per cambiare in funzione della situazione e/o dello scopo;
  • Apprendimento per permettere a tutti i membri di crescere e trasformarsi in continuazione.

Il fattore umano è fondamentale. Gli operatori sanitari ben preparati e motivati sono uno dei punti chiave per superare in modo sicuro le difficoltà, l’investimento sul personale diventa quindi essenziale. Per una crescita continua e stabile, anche nei momenti di difficoltà, la formazione interprofessionale rafforza la flessibilità e la condivisione delle migliori pratiche tra il personale sanitario per massimizzare i risultati.

Nel documento pubblicato dall’Icn leggiamo che il lavoro degli infermieri, ad esempio, è uno dei contributi più importanti in quanto permettono lo sviluppo dei servizi, la crescita degli altri membri del team e la raccolta di dati per orientare lo sviluppo. Tutte le figure presenti nell’organizzazione e l’organizzazione stessa hanno la necessità di sviluppare quindi nuove soft skill per rispondere in modo resiliente alle sfide quotidiane e mantenere servizi di assistenza sanitaria di qualità centrati sulle persone.

Per approfondimenti, vai al documento completo.

Fonte: Quotidiano Sanità

Vuoi rimanere aggiornato su questi argomenti? Iscriviti alla nostra newsletter.